Notizie 
Ordinanza Sindacale n° 4 del 17/02/2009
Inserito il 17 febbraio 2009 alle 18:18:00 IT - Ordinanze Sindacali
ORDINANZA N. 4 DEL 17 FEBBRAIO 2009

CARNEVALE 2009 – PERIODO DAL 22 AL 24 FEBBRAIO 2009

IL SINDACO
CONSIDERATO che in occasione della manifestazione del VI° CARNEVALE FRASSESE, in programma nel periodo 22-24 febbraio 2009, è prevista la sfilata dei carri allegorici seguiti da persone mascherate, che partiranno da Via Tuoro ed attraverseranno tutte le strade principali del paese, con sosta finale in Piazza IV Novembre;



nei "dettagli" il testo completo...
ORDINANZA N. 4 DEL 17 FEBBRAIO 2009

CARNEVALE 2009 – PERIODO DAL 22 AL 24 FEBBRAIO 2009

IL SINDACO
CONSIDERATO che in occasione della manifestazione del VI° CARNEVALE FRASSESE, in programma nel periodo 22-24 febbraio 2009, è prevista la sfilata dei carri allegorici seguiti da persone mascherate, che partiranno da Via Tuoro ed attraverseranno tutte le strade principali del paese, con sosta finale in Piazza IV Novembre;
PRESO ATTO della necessità di prevenire e reprimere atti tesi ad arrecare danni a persone o cose;
RITENUTO, pertanto, di dover impartire disposizioni e prescrizioni, al fine di garantire un corretto svolgimento della manifestazione;
VISTO l’art. 85 del T.U. delle leggi di P.S. n. 773 del 18 giugno 1931 e successive modifiche ed integrazioni;
VISTO l’art. 54, comma 1, lett. b, del D.L.vo n. 267/2000;

O R DI N A

che, durante la manifestazione del VI° CARNEVALE FRASSESE, prevista per il periodo 22-24 febbraio 2009, è assolutamente vietato :
1. gettare materie imbrattanti o pericolose (prodotti liquidi e gassosi contenuti in bombolette spray, uova, farina, talco, ecc.);
2. far trainare da animali i carri allegorici che sfileranno durante la manifestazione;
3. portare in giro sui carri animali, domestici e non, di qualunque razza e genere;
4. portare armi o strumenti atti ad offendere le persone;
5. molestare le persone.

E’ fatto altresì obbligo alle persone mascherate di togliersi la maschera ad ogni invito degli Ufficiali ed Agenti di Pubblica Sicurezza.
D I S P O N E

altresì che qualunque infrazione ai divieti sopra determinati, da parte di chiunque effettuata, comporta il sequestro immediato della merce e l’allontanamento dalla manifestazione sia del carro che delle persone responsabili dell’allestimento.

Chiunque contravviene alla presente ordinanza arrecando danni a terzi ed a cose verrà denunciato alle Autorità Giudiziarie competenti, ai sensi dell’art. 650 C.P., ed incorrerà nelle sanzioni previste dall’art. 85 del T.U. delle leggi P.S. n. 773 del 18 giugno 1931 e successive modifiche ed integrazioni.
I N C A R I C A

L’Ufficio di Polizia Municipale, nonché tutti gli Organi di Polizia, di vigilare attentamente sull’esecuzione della presente ordinanza.
La presente ordinanza viene inviata al Messo Comunale per l’affissione all’Albo Pretorio ed in altri luoghi pubblici e per la notifica a tutti i soggetti incaricati della relativa esecuzione.- IL SINDACO
- Avv. Lino MASSARO -

Letto : 1294 | Torna indietro
bottom